Sull'autore

Marco Briguglio

Esperto di Marketing e Comunicazione d'Impresa, Marco Briguglio ricopre il ruolo di CEO e Marketing Director presso Life Solution s.r.l.…

Il Marketing di prossimità per sviluppare il proprio Business on the go!

Oggi, grazie all’alta concentrazione di dispositivi mobili dotati di tecnologia Bluetooth e Wireless (Pc, Smartphone, Tablet ecc..), utili allo scambio di informazioni e contenuti multimediali, è possibile affermare che il Marketing di prossimità è sicuramente la nuova frontiera del campo pubblicitario.

Diversi modi e utilizzi, sono oggi armi fondamentali per migliorare la comunicazione ed il marketing delle imprese e nuovi sviluppi tecnologici in arrivo, fanno di questa tecnica il futuro delle ADV on the go.

Cos’è il marketing di prossimità?
E’ una tecnica di comunicazione integrata che agisce su tutti gli utenti o potenziali clienti che fisicamente si trovano in prossimità della nostra attività o del punto di invio dati.

Unisce le tecniche di web marketing a un aspetto fisico “Face to Face” tra l’attività e i potenziali clienti.

Permette quindi di inviare messaggi pubblicitari, distribuire servizi online, , accessi rete Wi-Fi, informazioni, inviti e qualsiasi tipologia di contenuto testuale o multimediale a tutte le persone che si trovano nel raggio d’azione del dispositivo di invio.

in-store-beacon-visualisation

A cosa può essere utile?

Nel caso di aziende e attività con un alto tasso di presenze, come ristoranti, palestre, centri commerciali, discoteche, bar ecc.. il marketing di prossimità può aiutare a:

Generare nuovi Lead (potenziali clienti), stimolando la registrazione dell’utente tramite un download di un buono, di un’informazione o di un contenuto interessante.

Incrementare le vendite, attraverso l’invio di offerte commerciali mirate all’interno dell’attività, come potrebbe accadere in un centro commerciale dove viene proposto all’utente un particolare prodotto in offerta.

Coinvolgere i propri clienti, invitandoli a partecipare a campagne virali, contest o attività parallele organizzate appositamente per loro

Una ricerca operata da www.researchnow.com su un campione di 1000 intervistati indica che l’85% usa abitualmente lo smartphone anche all’interno delle attività commerciali per cercare sconti, ottenere più informazioni, fare acquisti o per condividere la propria posizione o un informazione nei social, inoltre il 66% ha anche dichiarato che lo smartphone ha già influenzato le proprie decisioni d’acquisto.

Come funziona tecnicamente?

Il sistema è abbastanza semplice, è necessario avere un componente hardware come un router Wi-Fi – Hot-Spot o un dispositivo Bluetooth in grado di sostenere connessioni illimitate e un componente software, che permetta la gestione e la programmazione delle azioni di marketing, di raccolta dati e di statistica.

Ottenuti gli strumenti, tutto il resto si basa sulla propria creatività e capacità di applicazione nel campo del marketing e della comunicazione d’impresa.

Quali sono gli sviluppi futuri?

Rispetto alle applicazioni future, basta immaginare i sistemi di Eye recognition, grazie alle quali è possibile sviluppare Adv e messaggi che interagiscono direttamente con l’utente o il fruitore del messaggio o pluri interlocutori che interagiscono con una vetrina programmata.

Un’altra applicazione fonte di studi e sicuramente la realtà aumentata, che permetterà attraverso dei dispositivi, come i Google Glass di ottenere informazioni e messaggi di prossimità legati a determinati oggetti o luoghi.

A_visito-672

Il Marketing di prossimità è quindi un sistema innovativo in continua evoluzione in grado di migliorare il proprio Business e regalare un tocco di innovazione alla propria attività.

Marco Briguglio