Sull'autore

Chiara Chirieleison

Dal 2005 collaboro con la Gazzetta del Sud e dal 2008 sono iscritta all’Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Sicilia. Curiosa…

Itala (Messina), il 4 giugno inaugurazione della mostra di pittura su tavola di scuola Antonelliana.

L’evento è promosso dall’ Associazione Tamatià in collaborazione con il Comune di Itala e con l’Associazione Proloco “Giovannello da Itala.”

Si terrà il 4 giugno alle 18.00 nei locali della Biblioteca Comunale F. Basile di Itala l’inaugurazione della mostra conclusiva del progetto “La pittura su tavola di Giovannello da Itala” .

Non una semplice mostra, ma un vero e proprio percorso didattico multimediale e interattivo.
L’evento è promosso dall’ Associazione Tamatià in collaborazione con il Comune di Itala e con l’Associazione Proloco Giovannello da Itala. L’idea trae ispirazione dalle botteghe d’arte rinascimentali e dalla figura di Giovannello da Itala, significativa personalità artistica del nostro territorio e partecipe del clima culturale innescato da Antonello da Messina.

Da dicembre 2016 a marzo 2017, la Biblioteca Comunale ha ospitato allievi e maestri per dar vita ad un laboratorio artistico volto ad approfondire lo studio della pittura ad olio su tavola.
L’iniziativa vuole diffondere, per il tramite degli allievi, la conoscenza di saperi significativi che hanno caratterizzato la cultura dei nostri luoghi e creare uno spazio che diventi, oltre che laboratorio, luogo espositivo dove i giovani possano esprimere la loro creatività e, perché no, il loro talento.  Non solo un’esposizione di opere, ma un racconto e un’esperienza anche per i visitatori.  Durante i giorni della mostra infatti sarà possibile ripercorrere le varie tappe del laboratorio, attraverso foto e filmati.
Il desiderio è quello di immaginare il territorio come un ambiente favorevole alla produzione di cultura anche oggi e quindi fulcro attrattore per le giovani personalità che amano l’arte e la bellezza in generale.
Mostra4GiugnoLe opere esposte sono state realizzate nel corso del laboratorio e durante un’estemporanea realizzata presso la Badia dei SS. Pietro e Paolo di Itala dai seguenti allievi: Cristina Cugliandolo, Luisa Miceli ,Valentina Perrone, Giovanna Riccardo, Cleofe Rizzo  Valentina Salernitano, Gaetano Scoglio, Luigi Soraci, Mario Roberto Valenti.
Il laboratorio è stato suddiviso in due fasi, la prima riguardante “La tecnica della pittura ad olio su tavola lignea” con la professoressa Carmen Roberta Mannino e la seconda dedicata a “La pittura ad olio tra tradizione e nuovi linguaggi” con il professor Simone Caliò. L’iniziativa nasce da un’ idea di Roberta Denaro ed è stato coordinato da Valeria Cristelli. Irene Raneri ha coadiuvato i lavori del laboratorio in qualità di tutor, mentre il reportage multimediale e fotografico è stato curato da Sebiano Chillemi e Donatella Manganaro.
Il progetto La pittura su tavola di Giovannello da Itala. Laboratorio di tecniche artistiche della scuola Antonelliana tra tradizione e nuovi linguaggi  è stato finanziato grazie al bando “Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAZIONI giovani)” promosso dall’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Siciliana.
La mostra rimarrà visitabile fino al 31 agosto.