Eventi a Messina dal 19 al 25 marzo 2018

Musica, Arte, Movida e tanto altro..  #InvistaMagazine!

Lunedì 19 marzo – Cineforum

?  per il Cineforum Orione verrà proiettato alla Sala Fasola il film “Il Sogno di Francesco“, con Elio Germano per la regia di Renaud Fely, Arnaud Louvet !
La sceneggiatura, suddividendo la narrazione in capitoli dedicati a personaggi diversi della prima comunità francescana e grazie a una sentita adesione di Elio Germano e di Jeremie Renier ai reciproci personaggi, ci pone di fronte ad un dilemma che attraversa i secoli e si ripropone costantemente sia in movimenti religiosi che laici. Quanto la spinta iniziale può stemperarsi nel corso del tempo con la convinzione che il fine resti immutato ma che i mezzi per raggiungerlo debbano adattarsi alle contingenze? Non è poi affatto casuale che un film come questo, che riflette sullo spirito evangelico, veda la luce degli schermi nel momento in cui a Roma siede il primo pontefice che abbia assunto il nome del santo di Assisi mandando un segnale preciso alla Chiesa universale.

Vai al sito del Cineforum, clicca qui.
Guarda il Trailer su Youtube

Martedì 20 marzo – Teatro

? alle ore 18:15 e alle 21:15 andrà inscena sul palco del Teatro Rosso di San Secondo di Capo d’Orlando lo spettacolo “Eppur mi son scordato di me” monologo  con  Paolo Triestino scritto da Gianni Clementi.  Su questa scena ridotta all’essenziale, troviamo, scandita in capitoli dal cambio di luci, la vicenda di Antonio, cinquantacinquenne con la passione per Lucio Battisti, uomo intrappolato nel limbo della memoria perduta. Un incidente lo ha privato di una parte di sé, una briciola di cervello che ha improvvisamente cancellato i ricordi degli ultimi trent’anni, lasciandolo solo con le proprie memorie giovanili. L’interpretazione di Paolo Triestino dà corpo e voce a questo figlio degli anni Settanta che prende per mano lo spettatore, guidandolo in un viaggio a ritroso nel decennio della lotta comunista, di Bob Dylan e “Blowin In The Wind”, della partecipazione alla vita pubblica. Il tutto sulla scia delle intramontabili canzoni di Lucio Battisti.

Scheda
Evento Facebook

Mercoledì 21 marzo – Live Music

?  alle ore 22:30 il Perditempo, a Barcellona P.G., presenta Sara Ardizzoni, in arte Dagger Moth.
Artista difficilmente etichettabile, una ricerca sonora che esplora generi diversi e che prende forma tra chitarre elettriche, voce, elettronica minimale, noise e melodia, caos e struttura. ha sperimentato palchi più o meno usuali, sparsi un po’ dovunque: club, festival, piccoli bar, teatri, musei, giardini, houseconcert, anche come opening act per Marc Ribot, Shannon Wright, Fennesz, Mike Watt, Peter Hook e tanti altri…
Scopri di più sull’artista, vai al sito web.

Scheda
Evento Facebook

Giovedì 22 marzo –  Musica

?  alle ore ore 21:30 sul palco del Clan Off Teatro, per il secondo appuntamento messinese del Play music Festival he unisce le città di Messina e Reggio Calabria in un cheek-to-cheek culturale, il concerto dell’artista Ian Fisher, cantautore cresciuto nelle zone rurali del Missouri (USA) e residente in Europa. Maturato con i vinili del padre nel songwriting degli anni ’70 è ispirato dal suo amore per la musica country e folk ma con un approccio europeo alle melodie talvolta ruvido e talvolta accattivante. Aprirà il concerto la danese Ida Wenøe con il suo progetto solista: sound americano, ma con retrogusto inglese; tra innumerevoli gruppi folk-ish è un raro miracolo un’artista così armoniosa come Ida Wenøe.

Evento Facebook

Venerdì 23 marzo – Teatro

?  sul palco del Teatro Vittorio Emanuele  in scena “Edipo di Sofocle” con Glauco Mauri e Roberto Sturno.
A distanza di vent’anni la Compagnia Glauco Mauri Roberto Sturno ritorna a mettere in scena i due capolavori di Sofocle, per analizzare più compiutamente il mito immortale di Edipo, affidando la regia a due diversi registi: Glauco Mauri per “Edipo a Colono“, e Andrea Baracco per “Edipo Re“. Due registi, due generazioni a confronto, esempio di collaborazione e di continuità. “Edipo Re e Edipo a Colono sono due capolavori fondamentali nella storia dell’uomo, per gli interrogativi che pongono alla mente e per la ricchezza di umanità e di poesia che ci donano. La storia di Edipo è la storia dell’UOMO, perché racchiude in sé tutta la storia del suo vivere.

Scheda nel sito del Teatro, clicca qui.
Ticket Online

Sabato 24 marzo – Musica

?  alle ore 21:00 al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto il Tour “20 anos” dei Jarabe De Palo.
Per avere un’idea del successo di questo gruppo basta ricordare alcuni titoli. Partiti da basi latin rock, nell’estate del 1999 i Jarabe de Palo pubblicano “La Flaca” che fa vendere cinque milioni di copie in tutto il mondo. Poi arriva “Depende”, e ancora Nel febbraio del 2001 esce “De vuelta y vuelta”, e nel 2003 “Bonito” che vede tra le collaborazioni anche Jovanotti. Successo dopo successo, con importanti collaborazioni, Nel novembre 2013 esce “Somos” Tra gli ospiti del disco compaiono Kekko dei Modà in “Oggi non sono io” mentre Jovanotti contribuisce alla scrittura di “Oggi non sono io” e alla scrittura della versione italiana della title track, “Siamo”. Insomma un imperdibile live ricco di brani intramontabili.

Scheda nel sito del Teatro Mandanici

Domenica 25 marzo – Movida

?  alle 22:30 al Centro Multiculturale Officina, Mind The Gap presenta il Rhapsody che per l’occasione vedrà in consolle lo Special Guest Dj  Enrico Sangiuliano, producer, performer e sound designer  di Reggio Emilia. Le sue produzioni sono state firmate da una vasta gamma di etichette leader mondiali, numero 8 dei techno-artist più venduti nel 2015 e il numero 1 nel 2016! La serata continua con Sandro Inturri, Giovanni Rodio, l’hosting the show di Ivan Martinez e il VjSet di Vincio Siracusano.

Scheda
Evento Facebook